Ambiente. Salute.
Sicurezza. Energia.

L'azienda si impegna da sempre a promuovere politiche di miglioramento continuo, volte a minimizzare il proprio impatto ambientale, sia nell'approvvigionamento delle materie prime che nella produzione e distribuzione dei prodotti.

Woman lying in grass --- Image by © Ryuhei Shindo/Corbis

La nostra attenzione per l'ambiente

  • -40% di consumo di acqua di falda dal 2005;
  • >90% di rifiuti inviati a recupero;
  • 8% di riduzione del consumo di energia dal 2012;
  • >90% del fabbisogno energetico autoprodotto.

Certificazioni

L'attenzione alla riduzione dell'impronta ambientale e all'uso razionale dell'energia rappresentano una delle priorità del sito di Campoverde da sempre ispirato ai principi dello sviluppo sostenibile come attestato dalle certificazioni ottenute tra cui:

  • ISO 9001 (innovazione scientifica)
  • ISO 14001 (gestione ambientale)
  • UNI 10617 (gestione dei rischi di incidente rilevante)
  • OHSAS 18001 (gestionde di salute e sicurezza sul posto di lavoro)
  • ISO 50001 (gestione energia)
  • AEO (status globale di Operatore Economico autorizzato in ambito doganale e di sicurezza)

Certificazione ambientale

AbbVie ha approntato inoltre un documento di certificazione ambientale in cui comunica l'impegno e le prestazioni per la salvaguardia dell'ambiente, la tutela delle risorse naturali, il risparmio energetico, la salute e la sicurezza di tutti coloro che operano nel sito di Campoverde e che vivono nell’area dello stabilimento.

Obiettivi 2020 Vs. 2015

Certificazione EMAS

EMAS (ECO-Management and Audit Scheme) è il sistema comunitario di eco-gestione e audit, cui si aderisce su base volontaria, istituito dalla Commissione Europea per migliorare la performance ambientale delle imprese e rilasciare la relativa certificazione di qualità ambientale.

Download Certificazione EMAS

Energia

Il risparmio energetico, la sperimentazione di fonti rinnovabili e la continua ricerca di opportunità di miglioramento hanno contraddistinto il sito di Campoverde negli ultimi 10 anni.
L'impianto di cogenerazione, la trigenerazione ed i pannelli fotovoltaici hanno permesso al sito di Campoverde di ridurre al minimo l'acquisto di energia elettrica da rete esterna, massimizzandone l'efficienza di produzione e riducendo le emissioni di CO2 per la produzione di tale energia.